Sicurezza

Realismo, in tutti i sensi

FISAS è stata fondata anche per definire precisi canoni di sicurezza di pratica; una vera Arte Marziale deve sempre considerare anche questo aspetto. La pratica del combattimento deve avvenire nel maggior realismo possibile, ma non può esprimersi in maniera tale da provocare lesioni ai praticanti. Se un coefficiente di rischio esiste in ogni disciplina, è nostra premura però ridurlo il più possibile. Realismo è anche "essere realistici" ossia avere la consapevolezza di quanto davvero possiamo fare. Ucciderci o ferirci, non è il caso.

Questo anche nell'ottica di fare finalmente considerare anche la Scherma non Sportiva come una disciplina seria, non una espressione di violenza senza controllo, ed elevarla realmente al livello di un'Arte Marziale Tradizionale.

La metodica di pratica permette di svolgere assalti liberi in ogni stile studiato in contatto pieno o leggero a seconda degli stili. Con specifiche lame, sufficientemente flessibili da non impattare con violenza - ma non tanto da "sventolare" come è purtroppo uso in altre forme di Scherma - e dotate di adeguati bottoni in punta, le Armi sono piuttosto sicure.

Le protezioni passive individuali sono dimensionate con cura e testate per proteggere in modo adeguato. FISAS per prima negli ambiti della Scherma Tradizionale ha adottato una tenuta di Sala completa, con i colori tradizionali delle Scuole italiane, e che comprende un giubbotto imbottito, un piastrone in cuoio per il tronco (torace, ventre, spalle, schiena), guanti imbottiti più o meno pesantemente a seconda dell'arma utilizzata, maschera da Scherma 1200Nw, gorgiere, ginocchiere e conchiglie inguinali oparaseni. La maggior parte di questo equipaggiamento è espressamente disegnato e prodotto per gli stili FISAS.

In ogni caso non sono tollerate in alcun modo la professione di violenza e l'imprudenza in chi maneggia le armi. Nulla sostituisce il buon senso e la intelligenza.

Testi di Andrea Lupo Sinclair, riproduzione anche solo parziale permessa solo con l'esplicito consenso dell'autore.

Copyright © 2016 ASD FISAS - Scherma Tradizionale. Tutti i diritti riservati.